Di Francesco sorride, Manolas risponde presente

Per il difensore greco recupero record dalla distorsione alla caviglia

di Redazione, @forzaroma

La difesa romanista nel derby avrà il suo Achille. Ieri, infatti, Kostas Manolas si è allenato per la prima volta in gruppo dopo la distorsione alla caviglia destra rimediata nel secondo tempo col Frosinone sabato scorso a causa di un brutto contrasto con Molinaro.

L’uscita dal campo, quasi in lacrime, aveva fatto temere il peggio ma smaltita la paura iniziale il difensore di Naxos si è sottoposto ieri mattina a una nuova visita a Villa Stuart che ha dato responso positivo. Già domenica una prima risonanza aveva escluso lesioni o fratture. Poi Manolas è sceso in campo a Trigoria con i compagni e a fine seduta non ha avvertito particolare dolore.

Un bel sospiro di sollievo per Di Francesco che recupera così il pilastro di una difesa spesso traballante, soprattutto senza Manolas. Nelle quattro partite in cui il greco non è sceso in campo la Roma ha rimediato infatti due sconfitte (Spal e Udinese), un pareggio (a Firenze) e la vittoria col Chievo. Sarà Kostas ad avere la custodia di Immobile, e i precedenti con l’attaccante napoletano sono agrodolci. Ciro ha segnato, infatti, due gol di fronte a Manolas ma ha raccolto 3 sconfitte e 1 pareggio contro la Roma. “Kostas è nato per giocare certe partite, ero certo della sua presenza”, ha dichiarato l’ex Torosidis a ForzaRoma.info. E al fianco di Manolas è ballottaggio a tre tra Fazio, Marcano e Juan Jesus. Nessuno dei tre fin qui ha fornito garanzie a Di Francesco che tuttavia è orientato a impiegare Marcano a Oporto dove lo spagnolo ha giocato per 4 stagioni.

Così come per Dzeko, quello di domani sera, potrebbe essere l’ultimo derby romano di Manolas. Il greco – assistito ora da Mino Raiola – quasi sicuramente non rinnoverà il contratto con la Roma e di conseguenza non modificherà la clausola rescissoria da 36 milioni che attira come miele le api diversi club di Premier (Manchester United e Chelsea su tutti) e non. Buone notizie arrivano pure da Karsdorp che sarà convocato e dovrebbe accomodarsi in panchina mentre sono ancora incerti i tempi di recupero di Under. Il turco ha subito una ricaduta al flessore e potrebbe tornare contro l’Empoli l’11 marzo.
(F.Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy