Baldissoni: “Infortuni? Problema di tutti i club”

Il Dg: “Cambiare metodo di lavoro porta a un rischio di incidenza superiore. Spesso si tratta di casualità”

di Redazione, @forzaroma

Gli infortuni? Molti sono casuali, e poi riguardano anche gli altri club”. Baldissoni prova a gettare acqua sulle polemiche relative ai tanti guai muscolari (13 in meno di due mesi) che stanno affliggendo la Roma. “Dispiace e preoccupano questi problemi – ha proseguito il dg intervenuto al Forum Sport & Business – Cambiare metodo di lavoro porta a un rischio di incidenza superiore, ma molti infortuni se guardate le dinamiche sono legati alla casualità o legati alle nazionali. Non è solo un problema della Roma”.

Però lo è più che per altri visto che è 1° in Europa per noie muscolari. Poi una considerazione sulla sconfitta di sabato e sulla sfida al Chelsea: “Il Napoli è una squadra forte e rodata mentre la Roma deve ancora raggiungere il suo massimo potenziale perché abbiamo cambiato guida tecnica e ci sono nuovi calciatori. Sarà divertente giocare a Londra contro un club come il Chelsea, contiamo di fare qualche punto tra andata e ritorno”.

Finale su Spalletti: “Non rimpiangiamo lui o nessun altro. Siamo felici di come vanno le cose e vogliamo fare meglio che in passato”.

(F.Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy