Balbo: “Higuain è un campione, io lo prenderei subito”

Balbo: “Higuain è un campione, io lo prenderei subito”

Abel aggiunge: “Ha ragione Petrachi: chi lo mette in dubbio è folle”

di Redazione, @forzaroma

Centosettantuno gol in carriera e una doppia casacca in comune: quella del River Plate e quella dell’Argentina. Abel Balbo, uno scudetto in giallorosso e un ricordo indelebile lasciato in curva Sud, non ha dubbi sul Pipita: “Gonzalo Higuain è un campione, uno dei più forti attaccanti del mondo. Ha ragione Petrachi: chi lo mette in dubbio è folle“.

Ancora oggi, nonostante l’annata nera passata tra Milan e Chelsea. L’ex bomber anni ‘90 di Udinese, Parma e Roma rincara: “Non crederete mica che ha smesso di segnare? Gonzalo è un attaccante completo e segna gol pesanti. Lo ha fatto pure col Milan finché le cose giravano. Lo prenderei di corsa, in una piazza come Roma poi troverebbe tanti stimoli come accaduto per esempio a Batistuta“.

Balbo è uno dei 5 argentini (insieme a Batistuta e Crespo) ad aver superato quota 100 gol in serie A. Gli altri due, appunto, sono Higuain e Icardi.Anche Mauro è uno che può fare la differenza, ma si tratta di due tipi di attaccanti diversi. Icardi è più egoista, verticalizza di più e cerca la velocità. Higuain invece dialoga con il reparto, ama giocare pure fuori dall’area coi compagni. Un po’ come Dzeko e un po’ come ero io. Secondo me è più ideale con un assetto a punto unica con i trequartisti alle spalle”.

(F.Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy