Roma, l’anno zero parte da Fonseca. Aspettando il colpo Higuain

Roma, l’anno zero parte da Fonseca. Aspettando il colpo Higuain

I primi mattoni della ricostruzione giallorossa sono Spinazzola, Diawara e Pau Lopez

di Redazione, @forzaroma

Senza le due maggiori icone esistenti del romanismo in campo e in società, i benedetti ricavi della Champions e al momento anche un colpo da copertina che abbia placato le ire della maggioranza del popolo tifoso, la Roma inaugura il suo anno zero dichiarato. scrive Matteo De Santis su La Stampa.

Oggi la presentazione di Paulo Fonseca. Dopo De Rossi, Manolas e El Shaarawy, valigie pronte per Dzeko (promesso all’Inter da marzo) Olsen, Nzonzi, Karsdorp e almeno uno tra Pastore e Perotti, mentre per Zaniolo e Florenzi, non più incedibili, deciderà il mercato.

I primi mattoni della ricostruzione giallorossa sono Spinazzola, Diawara (in arrivo subito dopo la Coppa d’Africa) e Pau Lopez, portiere spagnolo prelevato dal Betis per 20 milioni più 7,5 derivanti dalla rinuncia alla percentuale sulla vendita di Sanabria.

Il pilastro al centro dell’attacco, su esplicita richiesta di Fonseca e con la benedizione della Juve, potrebbe e dovrebbe essere Higuain, ancora da convincere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy