Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Repubblica

Zakaria e Pedersen nel mirino di Mou: “Mezza squadra da rifare”

Getty Images

Mourinho continua a chiedere rinforzi a gennaio: piace il duttile terzino norvegese, lo svizzero resta il prescelto a centrocampo. E non è escluso che Villar e Diawara finiscano addirittura fuori squadra

Redazione

Mezza squadra da rifare. Mourinho ha completamente bocciato le seconde linee della Roma, indicando quasi ogni giorno a Tiago Pinto e, con toni accesi, anche ai Friedkin, i ruoli che considera un punto debole della rosa a sua disposizione. A gennaio il portoghese si aspetta un’alternativa valida a Karsdorp sulla destra, e un centrale. Come scrive Francesca Ferrazza su 'La Repubblica', piace il terzino norvegese del Feyenoord, classe 2000, Marcus Pedersen (all’occorrenza utilizzabile anche come centrale), prendibile, con tre milioni. In mezzo al campo manca un regista con le caratteristiche che vuole Mourinho, uno fisico che verticalizzi, il ruolo che avrebbe ricoperto Xhaka.

José farebbe giocare sempre la coppia Cristante-Veretout, con Villar e Diawara bocciati: se non accetteranno il trasferimento anche in prestito, non è escluso che possano finire fuori squadra. Piace molto Denis Zakaria, centrocampista svizzero in scadenza con il Borussia Monchengladbach, prendibile quindi già a gennaio per meno di 20 milioni. Avanti è stato costruito il reparto con più alternative di livello, anche se Mou ha bocciato Borja Mayoral e rimandato Carles Perez. Borja è in prestito dal Real Madrid, che preferirebbe mandare il ragazzo in una squadra dove possa giocare con più continuità. Se ne riparlerà a gennaio. Può restare Perez.