Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Repubblica

Un gol e il rinnovo, festa Pellegrini. Mou striglia Zaniolo

Getty Images

Per il capitano, fresco di rinnovo, settima rete stagionale (quarta in campionato)

Redazione

Firma, gol e corsa sotto la curva. La due giorni di Lorenzo Pellegrini, fresco di rinnovo quinquennale con la Roma, si è conclusa ieri con la vittoria sull’Empoli (2-0), grazie a una sua rete, la settima stagionale (quarta in campionato), e a un centro di Mkhitaryan. Tra l’altro la squadra giallorossa è quella in cui sono arrivati più gol dai centrocampisti (con quelli di ieri sono ben 10) rispetto ai cinque grandi campionati europei in corso, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica. E con quella contro l’Empoli, la Roma infila la sua nona vittoria su undici partite stagionali e Mourinho migliora il suo record di risultati casalinghi positivi in Serie A. Il tecnico portoghese è imbattuto infatti da 42 gare consecutive, un primato nell’era dei tre punti a vittoria. “Abbiamo fatto partita solida e compatta, in controllo, contro squadra che gioca bene — l’analisi dello Special One — abbiamo meritato di vincere e dopo una sconfitta questo è buono. Cosa ho detto a Zaniolo? Che è così, come ha fatto lui, che un giocatore deve reagire a qualche momento di tristezza. Lui si aspettava la convocazione in nazionale, e solo giocando così lui può creare un problema positivo al ct Mancini. Oggi, nel derby e in coppa ha giocato molto bene. Pellegrini è poi la nostra connessione crea tanto, purtroppo sul peggior terreno di gioco della Serie A”.