Tifosi in trasferta senza la card. E lo sceicco: ?Faccio sul serio?

di finconsadmin

?(La Repubblica – F.Ferrazza) ?Dopo aver aggirato la tessera del tifoso per le gare casalinghe,?la Roma ? riuscita a sdoganare la tanto contestata privilege card anche per le trasferte. I tifosi dal 4 aprile potranno infatti tornare a seguire la squadra lontano dall?Olimpico sottoscrivendo il programma ?As Roma Club Away?, una tessera senza microchip e non legata a istituti di credito, che permetter? l?acquisto dei biglietti per i settori ospiti dei vari stadi.?Possibile averla in tempo reale nei punti autorizzati, anche il giorno prima dell?evento, portando la fotocopia del documento. Una vittoria per la tifoseria giallorossa destinata a essere seguita da tutti gli altri club italiani.?E gi? si preannuncia massiccia la mobilitazione per il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro l?Inter, a Milano, il 17 aprile.

 

 

Domani ? l?ultimo giorno per lo sceicco Al Qaddumi di versare i soldi promessi. Continua a dichiararsi non sofferente dal punto di vista economico, l?investitore arabo: ?Tutti quelli che hanno?lavorato per me, compreso il governo Usa, non possono che parlar bene della mia persona?.?Potrebbe essergli accordata una proroga, ma nelle prossime ore saranno pi? chiari i contorni dell?intera vicenda.

 

Resta intanto sospesa la data di Roma ? Parma, in programma domenica sera. Una decisione verr? presa entro domani, con il club giallorosso disposto a intensificare il numero degli steward pur di non spostare l?evento.?Sul campo si ? invece rivisto Marquinhos, che vorrebbe farcela proprio per la gara con il Parma.?Il brasiliano ha svolto ieri lavoro differenziato. Andreazzoli ha nuovamente parlato con Osvaldo, reduce dall?irritante prestazione di Udine. Scalpita Destro, che si ? rivisto lavoricchiare sul campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy