Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna stampa roma

Tifosi in campo: “Clacson nella notte sotto l’hotel del Bodo”

Getty Images

Sui social circolano gli inviti velati a disturbare il sonno del norvegesi: l'attesa si infiamma

Redazione

Clacson, sfottò e tweet. Roma-Bodo è già iniziata da diversi giorni, itifosi hanno anticipato i tempi. L’input è stato sin da subito chiaro: dimenticare il glaciale ricordo dell’Aspmyra Stadion e rendere un inferno il soggiorno capitolino del Bodo/Glimt. Partendo dall’idea di disturbare il sonno dei ragazzi di Knutsen, che da lunedì pomeriggio alloggiano in un hotel in zona Monteverde. La location - scrive Andrea Di Carlo su 'La Repubblica' - è stata presto svelata da post e volantini, che in poche ore sono diventati virali sui social network: "Se per caso qualcuno passasse da quelle parti, dalle 23 alle 5, e volesse testare se il clacson funziona…". Questo il chiaro invito a interrompere la quiete notturna, con l’intento di far arrivare la squadra norvegese con poche ore di sonno al match di giovedì. Motivo per il quale una pattuglia della polizia sorveglia giorno e notte l’albergo che ospita la squadra norvegese. La scelta di allenarsi nel quartier generale della Lazio ha reso ancor più incandescente l’avvicinamento alla sfida di giovedì sera, gli account del club norvegese sono stati presi d’assalto. La richiesta che si è diffusa nelle ultime ore è quella di recarsi allo stadio con una bandiera, per rendere l’impianto capitolino una vera e propria bolgia.