Strootman rivela: “Troppe cessioni ma sto bene qui”

L’olandese: “Nel calcio non si sa mai. Dopo l’infortunio mi hanno sostenuto, io sto bene qua e mi piacerebbe vincere qualcosa, ma quest’anno ci è rimasta solo la Champions, ma è difficilissima”

di Redazione, @forzaroma

La Roma non è un club che compra solo i giocatori — spiega Strootman a Sky — ogni tanto deve vendere ed è diverso da Napoli e Juve, che non devono vendere per forza. Noi invece abbiamo perso Salah, Ruediger e Paredes, prima Pjanic e Benatia. Ho tanta fiducia nel progetto che stanno costruendo Pallotta e Monchi, ma è cosa diversa dalle altre squadre in Italia” .

Kevin ha da poco rinnovato il suo contratto, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica, ma non esclude nulla per la prossima estate, avendo una clausola rescissoria di 45 milioni. “Nel calcio non si sa mai. Dopo l’infortunio mi hanno sostenuto, io sto bene qua e mi piacerebbe vincere qualcosa, ma quest’anno ci è rimasta solo la Champions, ma è difficilissima” .

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy