Strootman il futuro e Manolas chiede l’aumento per restare

La società giallorossa vorrebbe blindare l’olandese e costruire sulle sue spalle la squadra dei prossimi anni. Intanto Manolas continua ad aspettare il rinnovo del contratto, ma la dirigenza vacilla

di Redazione, @forzaroma

 

Luciano Spalletti è preoccupato per la sfida che vedrà impegnata la sua Roma contro la Sampdoria (domenica ore 15:00), il tecnico ha ritrovato i nazionali solamente nella giornata di ieri e non ha potuto dirigere la seduta pomeridiana d’allenamento per un lutto familiare. Inoltre, ad aggravare la situazione, è la poco brillante condizione atletica dei suoi giocatori. Kevin Strootman, ad esempio, è il punto fermo della formazione giallorossa, ma l’olandese essendo stato inattivo per troppo tempo sta accumulando minuti sulle gambe e la stanchezza potrebbe essere uno dei limiti per il centrocampista, che con l’Olanda ha commesso un errore costato 2 punti agli Orange. Ma l’ex PSV è il vice-capitano e la certezza della linea mediana, una pedina di cui Spalletti non può fare a meno.Lo sa anche la società, che vorrebbe blindare Strootman, resistendo alle tentazioni di mercato e facendo poggiare sulla sua forza e sul suo carisma la squadra del futuro. Chissà se in questo futuro ci sarà anche Kostas Manolas; il greco non è sereno, ancora non è arrivato il rinnovo contrattuale e non sembra arrivare. Il centrale difensivo vuole almeno il 30% in più rispetto a quello che guadagna (1,5 milioni di euro), ma la dirigenza non offre più dei 2,5 milioni a salire più bonus. Dirigenza della quale farà parte dal 12 settembre anche Umberto Gandini, che dal Milan è passato alla Roma per prendere il posto di Italo Zanzi.
(F. Ferrazza)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy