Strategia capitale: Friedkin vuole radicarsi in città

Nasce il “Roma Department”, guidato da Federico Pastorella

di Redazione, @forzaroma

Se Pallotta riteneva che l’ambiente romano fosse un freno alle ambizioni della Roma, i Friedkin sono invece convinti che possa essere una risorsa da riscoprire e con la quale convivere. Per questo motivo negli uffici della sede di viale Tolstoj, all’Eur, è nato il “Roma Department”, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica. Un dipartimento, appunto, che si occuperà di interagire con le realtà cittadine, che si tratti di radio, tifoseria e realtà radicate sul territorio. E a capo del dipartimento — in coordinamento con il Ceo Fienga — c’è Francesco Pastorella, un passato in multinazionali come American Express, e negli ultimi mesi molto attivo proprio nelle iniziative benefiche della Roma.

È slittato a oggi il tampone per Dzeko, bloccato in isolamento domiciliare causa positività al covid. Trattiene il fiato, Fonseca, che senza Dzeko dovrà affidarsi a Borja Mayoral, come centravanti, alternandolo con Mkhitaryan, che bene ha fatto quando messo in quella posizione contro il Genoa, nell’ultima gara prima della sosta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy