Stop per Smalling, Kumbulla si prepara. Fonseca: “Serve un ds”

Il difensore inglese fermo per una distorsione. I Friedkin sono alla ricerca del direttore sportivo

di Redazione, @forzaroma

La tegola è pesantissima. Chris Smalling, ricorda Francesca Ferrazza sull’edizione romana di Repubblica, è stato costretto a fermarsi per una lieve distorsione al ginocchio rimediata durante un allenamento a Trigoria. Quel “ lieve” lascia presagire che possa essere un problema non troppo grave, ma nessuno azzarda previsioni, o tempi di rientro. La certezza è che il tecnico giallorosso sarà costretto a rinunciare al difensore più forte, quello che ha rivoluto alla Roma con forza. Subito uno stop doloroso per Smalling, con Fonseca che dovrà farne a meno sicuramente per tre gare. Ibanez, Mancini e Kumbulla formeranno il terzetto difensivo titolare: il centrale albanese dovrà rimboccarsi le maniche, insieme agli altri colleghi di reparto, cercando di fare il meglio possibile in attesa che rientri l’inglese. I Friedkin nel frattempo continuano a lavorare per scegliere il nuovo ds, con Fonseca convinto: “Siamo senza direttore sportivo da mesi e questo ha influenzato il nostro mercato”. Il monito del tecnico è chiaro: serve un dirigente per l’area sportiva.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy