Sorpresa: 45mila all’Olimpico per difendere il terzo posto

Al netto della protesta dei gruppi della curva Sud, che non ci saranno, lo stadio si presenterà in una veste inedita per il campionato in corso, all’interno del quale la media dei tagliandi venduti si aggira intorno ai seimila

di Redazione, @forzaroma

Ventimila biglietti venduti, per una proiezione di 45mila spettatori. La Roma di Spalletti torna a riempire l’Olimpico nella serata che potrebbe risultare decisiva per sbarazzarsi di una diretta concorrente e consolidare quantomeno il terzo posto, scrive Francesca Ferrazza su “Repubblica“. Al netto della protesta dei gruppi della curva Sud, che non ci saranno, lo stadio si presenterà in una veste inedita per il campionato in corso, all’interno del quale la media dei tagliandi venduti si aggira intorno ai seimila.

Un’attesa che non lascia indifferente Spalletti, concentrato sulla corsa della sua Roma. «Dovremo stare attenti all’Inter perché mirano alla nostra posizione in classifica – spiega il mister toscano – lo abbiamo fatto noi quando eravamo a meno cinque, è lecito che lo facciano anche loro adesso. Quindi faranno una partita per portare a casa un risultato pieno. Dobbiamo assolutamente arrivare terzi, difendendo la nostra posizione da rivali agguerrite».

Il tecnico avrà tutta la rosa a disposizione, esclusi Castan e Gyomber. I due dubbi principali riguardano l’utilizzo di Dzeko e De Rossi. Sull’impiego dell’attaccante il dubbio resta. «Diciamo che tutte e due le soluzioni sono possibili. Questa volta ci prendiamo il tempo che abbiamo a disposizione per decidere. La formazione verrà messa a punto nelle ore che mi rimangono».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy