Smalling ritorna: ok di Lega e Figc. Finale con brivido

Raggiunto l’accordo con lo United per 15 milioni, l’inglese arriva oggi a Roma

di Redazione, @forzaroma

Finale di mercato col brivido, per la Roma, che ha in extremis trovato l’accordo con lo United per Chris Smalling, ma è rimasta sospesa, in attesa del via libera della Lega e poi della Figc prima di poter ufficializzare l’acquisto, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica.

Un pasticcio che ha inizialmente congelato il tesseramento del difensore richiesto da Fonseca, coi giallorossi che hanno inviato la mail con i documenti in tempo, pochissimi minuti prima l’orario di chiusura del mercato (19,55), mentre in Lega risultava inizialmente che i contratti fossero arrivati dopo le ore 20 e con alcuni documenti mancanti, in particolare quello dell’indice di liquidità, considerato obbligatorio.

Smalling è atteso questa mattina nella capitale, visto che nella tarda serata di ieri, a suon di orari e notifiche, la disputa si è chiusa a favore dei giallorossi. Una chiusura surreale dell’estenuante trattativa, conclusa per una cifra intorno ai 15 milioni, all’interno di quella che è stata una corsa contro il tempo snervante, e che ha avuto, fino all’ultimo, come grande alleato il giocatore stesso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy