Senza Kolarov e Smalling è allarme difesa

Il reparto è il vero punto debole della squadra di Fonseca. E intanto Schick resta in Bundesliga

di Redazione, @forzaroma

Mentre Schick si trasferisce al Bayer Leverkusen, la Roma sta facendo delle valutazioni per quanto riguarda la difesa. La situazione Dzeko, la trattativa con il Napoli per Milik, le scelte a disposizione di Fonseca per l’attacco, tutte questioni seguite dai tifosi con attenzione, ma che mettono in secondo piano la costruzione della difesa. Senza Smalling – in attesa di capire se lo United ammorbidirà le sue richieste – con Kolarov vicinissimo all’Inter, il reparto arretrato avrebbe bisogno di un paio di difensori centrali di livello, più un esterno. Mancini e Ibanez, hanno al momento alle loro spalle Juan Jesus e Fazio, due con le valigie pronte. Come sottolinea Francesca Ferrazza su ‘La Repubblica’, Una situazione da non sottovalutare, aggiungendo che, se il campionato cominciasse domani, il terzino destro sarebbe ancora Bruno Peres. In tutto questo, la Roma ha ceduto Patrik Schick al Bayer Leverkusen, incassando quasi 29 milioni di euro, tra parte fissa e bonus, più una percentuale sulla rivendita futura.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy