Roma, ultimatum allo sceicco: “Ora paghi 50 milioni”

di finconsadmin

(La Repubblica – M. Pinci/E. Vincenzi) – Le oscillazioni del titolo, i nominativi di chi negli ultimi giorni ha venduto e comprato azioni ela realeconsistenza del patrimonio dello sceicco. Sono questi gli obiettivi degli accertamenti che la procura di Roma ha delegato ai finanzieri del nucleo speciale di polizia valutaria che dovranno indagare sull’eventuale entrata dell’imprenditore Adnan Adel Aref al Quadduni al Shtew nel cda dell’As Roma.

ll procuratore aggiunto Nello Rossi e il pubblico ministero Giorgio Orano hanno aperto un fascicolo: per il momento non ci sono n? indagati n? ipotesi di reato ma l’orizzonte, se ci dovessero essere conferme, ?quello dell’insider trading, della manipolazione e delle false informazioni al mercato. I magistrati vogliono capire quanto l’insistente circolazione di queste voci abbia influito sull’andamento del titolo in piazza Affari.
Per questo hanno chiesto anche una relazione dalla Consob che aveva gi? valutato le oscillazioni nei giorni scorsi. E non ? escluso che, per cercare di fare chiarezza, possano essere sentiti i vertici di Trigoria e i professionisti che hanno messo in contatto l’imprenditore arabo con la societ?.

Quest’uomo ha davvero la disponibilit? economica necessaria ad acquistare parte della Roma? O si tratta di una voce messa in giro solo per favorire le oscillazioni del titolo? E se si, chi sono state le persone che hanno avuto vantaggi da queste fluttuazioni? Domande alle quali le Fiamme Gialle dovranno ora trovare risposta. La trattativa comunque va avanti. […]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy