Richiesta della questura: “Anticipate alle 12:30 il derby del 4 dicembre”

A causa della concomitanza con il referendum, la Questura propone l’anticipo di Lazio-Roma all’ora di pranzo. Nel frattempo Spalletti recupera Totti, Manolas e Palmieri. Paredes papà per la seconda volta

di Redazione, @forzaroma

La Questura di Roma, a causa della concomitanza con il referendum costituzionale, ha avanzato la richiesta di anticipare il derby capitolino del 4 dicembre di qualche ora: non più alle 15, come previsto originariamente, ma alle 12:30. Lo spostamento d’orario permetterebbe di mantenere in orario diurno l’afflusso e il deflusso degli spettatori allo stadio Olimpico, agevolando al contempo l’azione delle forze dell’ordine. Come riporta l’edizione odierna de La Repubblica, a firma di Francesca Ferrazza, la Questura ha inoltrato la proposta all’Osservatorio nazionale sulla sicurezza delle manifestazioni sportive, ottenendo anche il consenso da parte delle due squadre romane. La questione sarà esaminata attentamente e nei prossimi giorni verrà presa una decisione.

Nel frattempo, tornando agli affari di campo, la squadra giallorossa ha cominciato a preparare la complicata trasferta di Bergamo: Totti, Palmieri e Manolas, quest’ultimo reduce dall’operazione per la frattura al naso, sono tornati ad allenarsi in gruppo. Il greco dunque farà coppia con Ruediger al centro della difesa. Fiocco azzurro invece in casa Paredes:  ieri, alla clinica Mater Dei è nato il suo secondo figlio, Giovanni.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy