Panucci carica i giallorossi: “Per me possono vincere”

«Stupirò qualcuno ma la Roma può vincere. Anche al Camp Nou. Quest’anno ha tanta qualità, più di chiunque altro in Italia. E poi in questi match può bastare un dettaglio»

di Redazione, @forzaroma

Tredici anni fa realizzò al Camp Nou il primo storico gol della Roma al Barça. Oggi Christian Panucci, allenatore del Livorno in B, cosa si aspetta da Barcellona-Roma? «Stupirò qualcuno ma la Roma può vincere. Anche al Camp Nou. Quest’anno ha tanta qualità, più di chiunque altro in Italia. E poi in questi match può bastare un dettaglio». Come il gol segnato proprio dall’ex terzino giallorosso nel 2002, come ricorda Matteo Pinci su “Repubblica”. Panucci lo ricorda? «Certo: il mio primo golal Camp Nou nella prima gara con la Roma in Champions, di sinistro. Ma non bastò a vincere».

Analogie tra questa squadra e quella di 13 anni fa? «Tra di noi c’erano più leader, gente come Batistuta, Candela, Samuel, Cafu, Totti, Emerson. Eravamo più maturi. Questa però ha tanta qualità, anche più della nostra». Il ricordo del 7-1 contro il Bayern può condizionare? «È stato un episodio sfortunato. Lo scorso anno la Roma ha meritato di uscire perché ha battuto solo il Cska, oggi può fare meglio, anche se il nostro movimento è ancora molto indietro rispetto al resto d’Europa».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy