Niente riposo, la Roma non può fare a meno di Zaniolo

Niente riposo, la Roma non può fare a meno di Zaniolo

Contro il bologna Di Francesco costretto a chiedere gli straordinari al trequartista ligure

di Redazione, @forzaroma

Dopo i due gol in Champions, avrebbe potuto riposare. Come per permettere a tutta quell’attenzione sollevata di posarsi con più calma, come scrive Matteo Pinci su La Repubblica. E invece, Nicolò Zaniolo non potrà fermarsi. Contro il Bologna di Mihajlovic Di Francesco sarà costretto a chiedere gli straordinari al trequartista ligure.

Lasciarlo fuori poteva servire anche per mandare un messaggio al mondo intorno a lui: non ha fatto ancora nulla e nessuno è indispensabile. Insomma, un modo per tutelarlo da quel tumulto di attenzioni.

Ma le condizioni di El Shaarawy, che ha rimediato un colpo all’anca nell’allenamento di sabato, costringono a riflessioni diverse. Kluivert, unico esterno rimasto e pronto all’uso, dovrà quasi certamente prendere il suo posto. E senza Schick e Ünder, l’idea di affievolire la luce dei riflettori puntati su Zaniolo è da rimandare. Non che a lui costi molto: “Nicolò giocherebbe sempre e in qualsiasi ruolo”, raccontano le persone a lui vicine per trasferire quell’entusiasmo fanciullo con cui affronta ogni partita.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy