Montella, il Catania non molla. Si tratta col Porto per Rolando

di Redazione, @forzaroma

(La Repubblica – F.Ferrazza) Rischia di diventare estenuante il tormentone legato a Montella.

Ieri è tornato a farsi sentire il presidente del Catania, Pulvirenti. «Vincenzo è il nostro allenatore e ha un contratto fino al prossimo anno. Spero di essere stato abbastanza chiaro». Il messaggio, è chiaro, eccome, a non esserlo è la strategia che la Roma, chiusa nel silenzio, intende seguire. «Confermo di aver avuto dei contatti con la dirigenza giallorossa, ma non ho mai chiesto alcuna contropartita economica o tecnica per liberare l´allenatore». (…)

Cosa ostacolerebbe il passaggio a Trigoria dell´ex aeroplanino? Quesiti ai quali nessuno risponde, per un vuoto all´interno del quale spuntano alternative e contrasti, regalando all´esterno la sensazione di essersi un po´ “incartati” sull´intera vicenda. Si vedrà.

Intanto è il manager di Rolando, Tirri, su Trs, ad aprire alla Roma. «Il club giallorosso sta lavorando sul mio giocatore e la richiesta del Porto è di 15milioni». Un po´ troppo, per la verità. Chiede una decisione definitiva sul suo futuro, Kjaer. «Rimanere un altro anno in prestito non è interessante per lui – fa sapere il manager del difensore, Beck – quello che vogliamo è un contratto definitivo con la Roma». Difficile, però, visto che al Wolfsburg andrebbero versati 7milioni per il riscatto definitivo. Intanto stasera Totti giocherà in porta nella nazionale Magistrati, in occasione della Partita del Cuore, a Palermo, organizzata per i 20 anni dalla morte di Falcone e Borsellino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy