Mercato a rilento: “Prima le cessioni”. E Dzeko è un caso

Vertice Friedkin-Fienga a Londra. Florenzi verso l’Everton. Il centravanti chiede chiarezza

di Redazione, @forzaroma

La spedizione di Guido Fienga a Londra si è mossa tra questioni finanziarie (lancio dell’Opa e aumento di capitale), e la definizione delle prime strategie di mercato mirate a contenere i costi, regalando una rosa competitiva a Fonseca, scrive Ferrazza su La Repubblica. La parola d’ordine è vendere il più possibile, prima di acquistare. Vendere gli esuberi, ovviamente, ma anche quei giocatori sacrificabili per ricavare plusvalenze. In questo senso, sembra destinato all’Everton di Ancelotti, Alessandro Florenzi.

È rientrato dalle vacanze, Edin Dzeko, pronto a confrontarsi col Ceo Fienga sugli obiettivi sportivi a breve termine del club. Il centravanti, dopo l’eliminazione dall’Europa League, ha rilasciato dichiarazioni molto dure, nei confronti di spogliatoio e allenatore (“Non siamo mai stati in partita, ci manca tanto per raggiungere uno spessore internazionale”). Dovrà chiarire la sua posizione, che non è piaciuta al club e a Fonseca, e decidere se sposare ancora il progetto Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy