Luis Enrique avverte ‘Psicoria’: “Attenti al BATE!”

Il tecnico spagnolo avverte i giallorossi di non sottovalutare nuovamente il Bate Borisov. Anche perchè Garcia finora ha perso 12 partite di Champions su 23, fra Lille e Roma

di Redazione, @forzaroma

«Ehi ragazzi, attenti al Bate!». Sono le parole con cui Luis Enrique saluta la Roma dopo averla tagliata a fette come una mortadella. Un avvertimento, un consiglio, una speranza. Come riportato nell’edizione odierna de “La Repubblica”, l’avvertimento del tecnico spagnolo verrà capito a Trigoria, dove c’è un allenatore che finora ha perso 12 partite di Champions su 23, fra Lille e Roma, che martedì notte ha subito l’intemerata di Sabatini e che sente sul collo il fiato del fallimento? I probabili ottavi di Champions della Roma sono già inquinati dal sospetto che squadra e società possano sottostimare o mal valutare anche l’ultima partita (se il Bayer non supera ilBarcellona alla Roma basterebbe un pari per qualificarsi con la miseria di 6 punti).

E’ una psico Roma quella vista in questi mesi: sofferente, esaltata e/o depressa, convinta e/o spenta, corta e vincente due volte, almeno nove volte balbettante, mai con i nervi a posto, sempre disponibile a cambiare tre o quattro volte il proprio umore durante una partita. Di chi sia la responsabilità di questa ‘lunaticità’ e dei 31 gol subiti in 18 partite solo loro lo sanno. Ma c’è anche un’altra ipotesi, scrive Matteo Pinci: che nessuno sappia, che nessuno ci capisca niente. A Psicoria tutto può succedere.

(M. Pinci)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy