La grinta di Andreazzoli: ?Risolveremo i problemi?

di Redazione, @forzaroma

(La Repubblica – L.Serafini)?Mi chiamo?Andreazzoli, risolvo problemi. Come il Mr. Wolf di Quentin Tarantino, il nuovo tecnico giallorosso ha idee chiare e determinazione. “Mi rendo conto benissimo di cosa fare e dove sono”.

 

L?avventura sulla panchina della Roma ? iniziata luned?, ieri le prime dichiarazioni ufficiali, tra quattro giorni l?esordio in campionato contro la Sampdoria. “So con certezza dove mettere le mani. So esattamente cosa fare, come farla e con chi farla”. Non con Panucci (se ne era parlato), ma con?Muzzi?come vice: ?L?ho scelto io perch? ? bravo. A Udine mi stava antipatico?.

 

A sentirlo parlare, Andreazzoli sembra non aver neanche letto quel ?temporaneamente? utilizzato dalla societ? per definire la durata del suo incarico. “Io ragiono come se tra tre anni sar? ancora l?allenatore della Roma. Voglio riportare entusiasmo”. Tuttavia, vestire i panni dell?allenatore significa anche legare il proprio futuro ai risultati. “? la componente che mi interessa maggiormente, ma l?unica che non posso controllare?”.

 

Andreazzoli allo stesso tempo sa bene, per?, che parte del risultato maturer? gi? durante gli allenamenti. “Sono stanco della solita frase ?Tanto a Trigoria ? cos??. No, non deve essere cos?, devo sapere cosa sia questa situazione e come risolverla. Ma la risolvo, non c?? dubbio”.?Anche con l?aiuto di?Francesco Totti, che ieri ha riportato una leggera distorsione alla caviglia: “Lui ? il Colosseo, avr? un?importanza incredibile”. Determinazione anche nel rompere con i precedenti metodi di allenamento di Zeman: “Ci alleniamo alle 11 per mia scelta. Niente doppie sedute, non credo nella loro utilit?”.

 

Concessioni che faranno felici i calciatori, “professionali e volenterosi” che?Andreazzoli invita a “riscoprire il dolore della sconfitta, perch? ? spiega ? se non lo senti, devi cambiare mestiere”.

 

Domani il tecnico giallorosso ritrover? Nico Lopez, che con 6 reti nel Sub20 non solo ha fatto meglio di Messi (ne segn? 5 nel 2005) ma si ? laureato miglior marcatore del torneo. “Sono contentissimo. La verit??? ha spiegato l?uruguayano ??? che non me l?aspettavo di finire da capocannoniere”. Nel frattempo la societ? sta cercando, nei pressi di Trigoria, di allestire uno spazio per i genitori dei giovani calciatori, al momento costretti ad attendere il termine degli allenamenti all?esterno del centro sportivo.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy