Juventus-Roma pensando al Mondiale: in orbita azzurra 15 protagonisti

di finconsadmin

(repubbica.it – M. Monti) – Sarà una sfida mondiale, in chiave azzurra, quella di domani sera allo Juventus Stadium: si accendono i riflettori sul campionato italiano che si affida a Juventus-Roma per capire quello che l’Italia avrà da dire al prossimo Mondiale. Il match sarà ai livelli delle grandi sfidee dei principali campionati europei, e metterà di fronte i due migliori club della Serie A (miglior attacco, i bianconeri, contro la miglior difesa, quella giallorossa). Tanti i paesi che trasmetteranno la partita in tv, tanti i calciatori che sfrutteranno la vetrina anche in funzione di Brasile 2014. Si perché, se è vero che il big match sarà visibile in oltre 200 paesi, è vero anche che almeno 15 dei 22 protagonisti che scenderanno in campo potrebbero essere impegnati nella competizione che prenderà il via il prossimo giugno.

Il ct degli azzurri, Cesare Prandelli, fa la conta dei suoi: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Pirlo, Marchisio e De Rossi gli azzurri certi della convocazione mentre De Sanctis, Balzaretti, Florenzi, Destro, Ogbonna, Giovinco e Quagliarella verranno monitorati fino alla diramazione delle convocazioni ufficiali. Sette uomini cardine della nazionale italiana, più altre sette pedine utili in chiave ricambi. Senza parlare, poi, di Francesco Totti su cui lo stesso ct ha dichiarato: “L’ultima volta che abbiamo della possibilità di portarlo in Brasile non gli abbiamo portato fortuna. Adesso dobbiamo lasciarlo in pace, che riprenda tranquillamente il suo campionato.

Poi vedremo”. Chi sarà certo della presenza in Brasile è, invece, l’arbitro Nicola Rizzoli, designato per la sfida di domani sera dello Juventus Stadium.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy