Il Ninja tentato dalla Cina mette l’Inter nel mirino. La società pensa al sì. Ipotesi di cessione estiva

Entro l’inizio della prossima settimana, al massimo, si deciderà definitivamente. Intanto potrebbe partire Emerson: su di lui Liverpool e Juventus

di Redazione, @forzaroma

La possibilità che Nainggolan venga ceduto a un club cinese allarma i romanisti, ansiosi di vedere cosa accadrà a Milano. Domenica il big match a San Siro contro l’Inter smuoverà circa duemila tifosi: c’è l’esigenza di aggrapparsi ancora a una stagione che per metà deve esser scritta. Eppure l’offerta di una cinquantina di milioni arrivata sul tavolo di Monchi qualche giorno fa – più tredici a stagione a Radja – dal Guangzhou Evergrande, distrae discorsi e attenzioni, restando congelata solamente perché è complicato aggirare l’altissima tassazione imposta dal governo cinese, scrive Francesca Ferrazza su “Repubblica“. Le parti stanno studiando una modalità per dribblare i paletti imposti da Pechino (si parla di una dilazione del pagamento in qualche anno, con l’iniziale formula del prestito), ma i tempi sono brevi, altrimenti risulterebbe piuttosto complicato muoversi poi su un sostituto. Entro l’inizio della prossima settimana, al massimo, si deciderà definitivamente. O dentro o fuori. Nel caso la trattativa saltasse adesso, se ne riparlerebbe durante la sessione estiva. Mentre potrebbe partire Emerson, corteggiato da Juve e Liverpool. Di circa 20 milioni la valutazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy