Il mercato “light” di Pallotta. Pjanic: no al Real

James Pallotta ha le idee chiare, è convinto di aver consegnato a Garcia una rosa competitiva, sufficiente per lottare fino alla fine per la conquista dello scudetto

di Redazione, @forzaroma

Con un intervento massiccio sul mercato, ma la necessità di sostituire coloro che potrebbero partire, puntellando la rosa, laddove ve ne fosse bisogno, anche in conseguenza di quelli che saranno i risultati nelle prime partite del nuovo anno. James Pallotta su questo ha le idee chiare, convinto di aver consegnato a Garcia una rosa competitiva, sufficiente per lottare fino alla fine per la conquista dello scudetto.

Intanto, come riporta La Repubblica, a turbare l’atmosfera produttiva di questi giorni a Trigoria («Una fortuna l’ultima sconfitta dell’Inter, ora attacchiamo la vetta», ha detto ieri Garcia ai suoi atleti) c’è il caso Pjanic. Ma è lo stesso calciatore a sbattere la porta in faccia alle illazioni madrilene: «Sono concentrato solo sulla Roma — dice — dobbiamo giocarci lo scudetto e restiamo in corsa in Champions. Quindi escludo un trasferimento nel mercato invernale». Lui, e soprattutto la Roma, lasciano però la porta aperta per l’estate, quando varrà la clausola da 45 milioni di euro inserita nel contratto. Proprio in estate la Roma inseguirà un grande obiettivo per rinforzare la difesa: con Manolas corteggiato da mezza Europa, Arsenal in testa, Sabatini vorrebbe tornare su Benatia. 

(M. Pinci/F. Ferrazza)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy