Il mea culpa di Di Francesco: “Ho sbagliato le scelte”. Ma il processo è già iniziato

Il mea culpa di Di Francesco: “Ho sbagliato le scelte”. Ma il processo è già iniziato

Dentro Trigoria qualcuno pensa che Eusebio abbia perso il polso della situazione nello spogliatoio

di Redazione, @forzaroma

Di Francesco recita il “mea culpa” per alleggerire l’inevitabile pesantezza che i giocatori già hanno sulle spalle, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica.

La sconfitta contro il Milan, arrivata quattro giorni dopo il 3- 3 in rimonta contro un’Atalanta che si è mostrata molto più in forma dei giallorossi, mette in discussione l’assenza di gioco, la condizione fisica e mentale di una squadra già in crisi alla terza di campionato. “Ho sbagliato le scelte” ha detto il tecnico al termine della gara contro il Milan.

Ma non intende mollare, Di Francesco, nonostante non è un mistero che dentro Trigoria qualcuno pensi che Eusebio abbia perso il polso della situazione nello spogliatoio. Non intende arrendersi, il mister abruzzese, convinto di uscire da questa situazione, non vuole fare vittimismo e non vuole che lo facciano i giocatori.

Le cessioni di Nainggolan e Strootman in mezzo al campo hanno lasciato delle ferite che il tecnico ha cominciato a curare, pensando fossero meno profonde. E la sosta consentirà di riflettere prima di immergersi in un tour de force tremendo, che tra campionato e Champions vedrà la Roma giocare 7 gare in 21 giorni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy