I 26 anni di Elsha: “Un gol e tre punti per festeggiare”

I 26 anni di Elsha: “Un gol e tre punti per festeggiare”

Di Francesco valuterà oggi se potrà convocare Florenzi, alle prese con un affaticamento muscolare che lo mette in dubbio per domani

di Redazione, @forzaroma

L’infortunio di Perotti e l’utilizzo a singhiozzo di Kluivert stanno permettendo ad El Shaarawy di trovare continuità come esterno sinistro, aiutandolo in una crescita che lo ha trasformato in uno dei titolari di questa Roma, come riporta Francesca Ferrazza su La Repubblica.

Una carta d’identità ancora verde, compie oggi 26 anni, per un compleanno che spera di festeggiare domani sera a Napoli con una vittoria. “Un successo sarebbe per me il regalo più bello – sorride il Faraone – e con un mio gol lo sarebbe ancora di più. A parte questo, sarà una grande sfida, difficile perché giocheremo al San Paolo. Conosciamo la forza del Napoli e dovremo fare una gara intelligente, non di attesa. Dobbiamo avere fiducia nella nostra forza”.

Di Francesco valuterà oggi se potrà convocare Florenzi, alle prese con un affaticamento muscolare che lo mette in dubbio per domani. Un’assenza pesante, non tanto per il ruolo di terzino – Santon sta garantendo un buon livello di prestazioni – quanto per quello di attaccante esterno. In difesa, Eusebio ha provato Juan Jesus al posto di Manolas, mentre Kolarov e Kluivert hanno recuperato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy