La grinta di De Sanctis: “Prima di smettere voglio vincere a Roma”

Totti corre verso la partita con il Napoli. Doumbia e Gervinho in nazionale. De Sanctis: “Abbiamo passato un momento difficile, ma lo stiamo superando”

di Redazione, @forzaroma

La Roma della prossima stagione sta cercando un portiere titolare, alle spalle del quale ci sarà comunque Morgan De Sanctis. Il portiere ha rinnovato per un altro anno, e non sembra intenzionato a mollare facilmente la sua maglia a un altro. Ieri a Trigoria il giocatore ha festeggiato i suoi trentotto anni con i compagni, con tante foto a testimoniare il clima sereno all’interno dello spogliatoio, tra risate e auguri. “Il mio sogno è vincere qualcosa con questa maglia prima di smettere”, il desiderio di Morgan alle telecamere di Roma Tv. “Abbiamo passato un momento difficile, ma lo stiamo superando”. E alla ripresa De Sanctis ritroverà la sua ex squadra, quel Napoli che è tra i club a voler insidiare il secondo posto ai giallorossi.

Partirà titolare, punto di riferimento per i compagni, giocatore che ha un peso importante nello spogliatoio e che continuerà ad averlo anche la prossima stagione, a prescindere dal portiere che la dirigenza riuscirà ad acquistare. Non ha convinto il giovane Skorupski, che ha bisogno di giocare con continuità. Il portiere polacco verrà quindi con molta probabilità girato in prestito, per capirne il reale valore. Continuano, intanto, a migliorare le condizioni di Francesco Totti. Il capitano sta svolgendo lavoro differenziato, senza sentire più fastidio alla coscia. E la prossima settimana tornerà a lavorare in gruppo. Garcia, che non ha potuto averlo a disposizione nella trasferta di Cesena, spera quindi di poter riavere l’attaccante, che sarà preferito, nel caso ce la facesse a recuperare, a Doumbia. L’ivoriano, tra l’altro, in questi giorni non è presente neanche a Trigoria perché impegnato, insieme a Gervinho, con la sua nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy