Fonseca a Dzeko “Voglio solo gente motivata”

Fonseca a Dzeko “Voglio solo gente motivata”

Il tecnico ai giocatori: “Dimostrate di essere da Roma”. Mini giallo sulla fascia a Florenzi

di Redazione, @forzaroma

Il broncio di Dzeko, l’entusiasmo di Fonseca: Edin? So che Petrachi ci ha parlato e io voglio che restino qui solo giocatori felici e motivati“, spiega in maniera chiara il tecnico portoghese, come riportano Francesca Ferrazza e Francesco Morrone su La Repubblica.

Dzeko, muso lungo e poca voglia di sorridere, si è presentato ieri mattina a Villa Stuart per le visite mediche. Un paio di tifosi lo incitano e gli mettono una sciarpa della Roma addosso. Lui tira dritto. Il ds giallorosso gli ha detto, in sostanza, che finché sarà a Roma deve comportarsi da professionista. Fino a quando la situazione con l’Inter non si sblocca.

Facce tiratissime anche quelle di Kolarov e Nzonzi che è stato multato per non essersi presentato alla prima tornata di visite. A Fiumicino, nel frattempo, sbarcava il portiere Pau Lopez, acquistato al Betis per quasi 30 milioni, e oggi subito al lavoro nell’unica seduta odierna. Intanto a Trigoria si vuole prendere Veretout, contestato nel ritiro della Fiorentina. La pedina sblocca-trattativa è legata a Defrel, richiesto da Montella. Più il pagamento di una cifra di 5-7 milioni da parte dei giallorossi

Apertissimo il dialogo con la Juve per Higuain, mentre i rapporti con Zaniolo — che rientrerebbe nello scambio — sono sempre più freddi. “Ha molto talento, ma quello che conta è il presente e il futuro — taglia corto Fonseca su Nicolò, che rientrerà dalle vacanze intorno al 20, avendo fatto l’Europeo Under 21 — vale per lui, vale per tutti. Ognuno deve dimostrare di poter stare in questa squadra“.

Sibillino infine Fonseca sulla fascia da capitano: “Florenzi l’aveva dopo De Rossi, la probabilità che continuerà ad averla è elevatissima“. Elevatissima, non certa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy