Dzeko ritrovato ma gli infortuni sono un problema

Accertamenti necessari per Bruno Peres e Perotti, alle prese il primo con un fastidio al flessore, il secondo all’adduttore

di Redazione, @forzaroma

Il tempo per festeggiare non è molto, ma Edin Dzeko, stretto tra campionato ed Europa League, si gode la doppietta realizzata a Napoli tra amici e famiglia. Sette reti in 8 gare, un “Dzigante”, così è stato ribattezzato dai tifosi, dopo le due reti della vittoria per 3-1 di Napoli. Mai gli era riuscito in carriera, nelle prime giornate, di segnare così tanto, obiettivo raggiunto grazie a una corazza indossata nei momenti più difficili. Come riportato nell’edizione odierna de “La Repubblica”, un altro Dzeko – galvanizzato dalla doppietta realizzata anche con la maglia della Bosnia – per la prima volta a segno lontano dall’Olimpico, occasione che coincide anche con la prima vittoria stagionale della Roma in trasferta.

Giovedì sera, all’Olimpico, arriverà l’Austria Vienna. Nessuna preoccupazione per Nainggolan e Juan Jesus, che, a Napoli, avevano fatto trattenere il fiato ai tifosi. Nulla di grave per i due giocatori, che non dovranno neanche sottoporsi a degli accertamenti. Accertamenti che saranno invece oggi necessari per Bruno Peres e Perotti, alle prese il primo con un fastidio al flessore, il secondo all’adduttore. Sta cercando di recuperare per la gara europea Strootman, assente a Napoli per un problema alla schiena.

(F. Ferrazza)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy