Dzeko riacciuffa la Sampdoria e ora Londra pare più lontana

Monchi sull bosniaco: “Il ragazzo è qui, quindi significa che le offerte arrivate finora non ci interessano”

di Redazione, @forzaroma

L’ormai cronica difficoltà realizzativa, gli errori arbitrali di Orsato e un periodo in cui sembra davvero andare tutto storto. Nonostante tutto la Roma riesce in extremis a pareggiare la sfida con la Sampdoria ( 1- 1), grazie a un gol di Dzeko, servito dal diciottenne AntonucciEdin era il dubbio di una partita che inevitabilmente gli puntava i riflettori addosso. Il centravanti resta invece un punto fermo per Di Francesco che, fino a quando lo avrà a disposizione, lo manderà in campo. Dopo giorni senza mai entrare direttamente sulla questione, se non in generale sul mercato, è ieri Monchi a spiazzare tutti, frenando la trattativa con il Chelsea per il trasferimento dell’attaccante. “Come tutti i club del mondo ascoltiamo le offerte per tutti, non solo per Edin – ribadisce il ds giallorosso – ascoltiamo e poi decidiamo. Il ragazzo è qui, quindi significa che le offerte arrivate finora non ci interessano” . Strategia di mercato o chiusura della trattativa con il club londinese? E più dubbi della Roma o di Dzeko? “Non so se è arrivata un’offerta al giocatore – continua Monchi – non sono il suo procuratore, ma parlo della Roma: in questo momento le offerte arrivate non ci piacciono e non le accettiamo”. Quel « in questo momento » lascia aperto qualsiasi sviluppo, con il manager bosniaco del numero nove che nelle prossime ore sarà a Londra per capire se ci sono i margini per avere il contratto fino al 2020il Chelsea agli over 30 fa solo accordi annuali.

(F. Ferrazza)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy