Dopo tre mesi De Rossi. Difra: “A Bergamo per il quarto posto”

Dopo tre mesi De Rossi. Difra: “A Bergamo per il quarto posto”

Il tecnico: “L’Atalanta è un avversario molto temibile, visto che ha solo la coppa Italia ed è senza impegni infrasettimanali: fa paura”

di Redazione, @forzaroma

A sedici anni dal suo esordio in serie A, Daniele De Rossi torna a disposizione di Di Francesco, oggi pomeriggio, a Bergamo, come riporta Francesca Ferrazza su La Repubblica.

Contro l’Atalanta il capitano guiderà la sua Roma dalla panchina, di nuovo abile e arruolato, pronto a entrare in campo se dovesse servire. “Era già venuto in panchina con il Genoa, ma era per dare sostegno morale al gruppo in un momento difficile, adesso è invece disponibile, anche se non ha tanti minuti nelle gambe” spiega soddisfatto Di Francesco prima della partenza per Bergamo.

Prima di tutto dobbiamo arrivare quarti – ammette Eusebio – l’Inter ha un buon vantaggio, mentre l’Atalanta è un avversario molto temibile, visto che ha solo la coppa Italia ed è senza impegni infrasettimanali: fa paura”.

Sarà Dzeko a guidare l’attacco (“Si è allenato bene, con continuità, anche se gli mancano un po’ di minuti per arrivare al top”), mentre, per quanto riguarda il resto della formazione, qualche dubbio Di Francesco ancora lo ha. “Florenzi e Pellegrini hanno avuto dei problemi fisici, quindi la formazione è un po’ in bilico. Al posto di Under può giocare anche Zaniolo, è un’opzione valida, ma devo valutare anche altre situazioni, visto che pure Florenzi e Kluivert posso metterli lì. Anche Schick può coesistere con Dzeko, sono tutte situazioni che tengo in considerazione per l’Atalanta e per le prossime gare”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy