Cangiano, un piccolo Insigne a Trigoria

Cangiano, un piccolo Insigne a Trigoria

Classe 2001 ala sinistra di piede destro naturale, ma anche trequartista

di Redazione, @forzaroma

Sbirciando tra le promesse entrate questa stagione nella Primavera di De Rossi senior, ci si imbatte in un talento classe 2001 che merita attenzione, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica.

Si tratta di Gianmarco Cangiano, ragazzo nato a Napoli, ala sinistra di piede destro naturale, ma anche trequartista. Un piccolo Insigne – giocatore da lui molto amato – paragone che rende bene l’idea delle caratteristiche fisiche di Gianmarco, diciassettenne che vive il calcio da sempre in famiglia, visto che il papà fa l’allenatore. Salvatore Cangiano è infatti sulla panchina del Palestrina dallo scorso giugno, un ritorno per lui, che ha fatto il calciatore per vent’anni, tra serie D e la vecchia C.

Gianmarco è andato sulle pagine dedicate dai giornali alla prima squadra quando ha segnato contro la Lupa Roma (allenata da Marco Amelia) nel test amichevole che si è svolto a Trigoria lo scorso 11 ottobre. Cangiano è finito nella lista dei marcatori insieme a Marcano e Coric, un bell’augurio per il futuro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy