Baldini annuncia Zeman ''Non ci saranno sorprese''

di Redazione, @forzaroma

Zdenek Zeman è il nuovo allenatore della Roma.

Non c’è ancora l’ufficialità, ma ad annunciare l’accordo è il dg romanista Franco Baldini: “Mancano alcuni dettagli da definire, ma c’è ottimismo sul buon esito della trattativa. Ci siamo trovati su tutto, escludo sorprese”. Il tecnico boemo avrebbe già definito stamattina, presso lo studio Tonucci a due passi da Piazza del Popolo, i termini di un accordo annuale da un milione circa. Poi, lo staff dirigenziale si è spostato in gruppo verso Trigoria.

 

Appuntamento di prima mattina in via Principessa Clotilde, la sede dello studio Tonucci dove soltanto un anno fa Franco Baldini debuttava da direttore generale della Roma. E dove, a distanza di 12 mesi, ha dato il benvenuto al ritorno di Zdenek Zeman sulla panchina della Roma. Tutti presenti: oltre al dg, anche l’amministratore delegato Claudio Fenucci, il ds Walter Sabatini, il consigliere Mauro Baldissoni. E, ovviamente, Zeman scortato nella capitale da Vincenzo Cangelosi, il suo vice sulla panchina del Pescara. Quasi tre ore per discutere di dettagli su staff e premi da riconoscere sull’ingaggio. E siglare un accordo ormai totale. Abbastanza da fare dire al direttore generale: “Credo che la vicenda sia destinata a chiudersi favorevolmente già nei prossimi giorni, e mi sento di escludere sorprese di ogni genere. Volevamo un calcio attrattivo, questo era il termine che abbiamo sempre usato, e credo che Zeman possa rispondere tranquillamente a questo tipo di criterio”. Di fatto un non-annuncio che però non ha altra interpretazione che quella di un’intesa totale.

Prima di salutarsi, Zeman e Sabatini hanno anche speso qualche minuto per iniziare a parlare di giocatori, giusto il tempo di accennare qualche nome tra giocatori da riscattare e quelli che potrebbero interessare. Poi, ognuno per la sua strada: i dirigenti romanisti sono stati impegnati nel pomeriggio in alcuni appuntamenti a Trigoria, dove era presente anche il vicepresidente Roberto Cappelli, interessatosi all’esito del discorso con il neo tecnico romanista. Zeman è stato invece dirottato nuovamente su Pescara – dopo fuga in incognito dallo studio Tonucci – per l’ennesima premiazione, stavolta con la Provincia. “Farò domani una conferenza stampa”, l’unica concessione dialettica del tecnico. Che, alle 18.30 di sabato, prima del triangolare che inaugurerà il Memorial Franco Mancini, potrebbe già parlare per la prima volta da allenatore della Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy