Arriva Fonseca: nuovo modulo, rosa da cambiare

Arriva Fonseca: nuovo modulo, rosa da cambiare

Quello del tecnico portoghese è un gioco che si fonda tutto sul possesso palla, con una propensione offensiva che si ispira al calcio di Pep Guardiola

di Redazione, @forzaroma

Anche se la Roma di Paulo Fonseca deve ancora venire alla luce, sorgono già i primi interrogativi su come giocherà la sua squadra, come riporta La Repubblica.

In radio e sui social in molti si sono chiesti come il 4-2-3-1 (impalcatura su cui Fonseca ha costruito i suoi maggiori successi in Ucraina e Portogallo) possa sposarsi con la rosa attuale. Quello di Fonseca è un gioco che si fonda tutto sul possesso palla, con una propensione offensiva che si ispira al calcio di Pep Guardiola: tradotto, i terzini giocano molto alti e si sovrappongono sempre, sfruttando il più possibile le verticalizzazioni centrali, che richiedono però giocatori dai piedi buoni. Se la fase offensiva è sicuramente il punto forte della filosofia del tecnico lusitano, non si può dire altrettanto per i meccanismi difensivi.

Il suo Shakhtar ha avuto la peggior difesa del girone di Champions dopo la Stella Rossa con 16 gol incassati, di cui 9 solo dal City. In altre parole, i due centrali di difesa devono essere molto veloci: Manolas è perfetto, ma andrà via, Fazio invece non sembra adatto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy