A San Siro stasera col Milan, ma il pensiero è al Real Madrid

A San Siro stasera col Milan, ma il pensiero è al Real Madrid

“Sulla carta sembra un sorteggio favorevole, mentre è un girone duro — l’analisi di Totti — il Real farà un cammino a parte, perché anche senza Cristiano Ronaldo sono degli alieni mentre noi cercheremo in ogni modo di arrivare secondi”

di Redazione, @forzaroma

La Roma tira fuori i passaporti, ma è il Milan a ricordarle che deve prima pensare al campionato. Come riportato nell’edizione odierna de “La Repubblica”, i sorteggi del girone alzano il sipario anche sulla Champions, facendo riaffiorare le tante emozioni vissute qualche mese fa, con quell’insperata storica semifinale. Real Madrid, Cska Mosca e Viktoria Plzen: “Sulla carta sembra un sorteggio favorevole, mentre è un girone duro — l’analisi di Totti — il Real farà un cammino a parte, perché anche senza Cristiano Ronaldo sono degli alieni mentre noi cercheremo in ogni modo di arrivare secondi. La Roma cercherà di arrivare il più lontano possibile, le aspettative quest’anno sono altissime e abbiamo una squadra competitiva, la società ha fatto delle scelte e penso sia da rispettare”.

Delle scelte dovrà farle anche stasera a San Siro Di Francesco, atteso al varco dopo la pessima prestazione della sua Roma contro l’Atalanta.”Sento tanti processi e non mi piace — si difende il tecnico — mi sembra tutto prematuro. Comunque non siamo stati brillanti né di testa né di gambe, con l’Atalanta, quindi vorrei adesso una grande risposta, perché ci è mancata cattiveria agonistica, un po’ d’anima pronta alla guerra”.

(F. Ferrazza)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy