Whittle: «Totti è eterno come la Roma»

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – A.F.Ferrari) – “The King of Rome is not dead”. Questo è stato il tormentone dopo il derby di ritorno dello scorso anno. Le parole erano di Richard Whittle, telecronista nord irlandese di Al Jazeera, che commentò così il secondo gol di Totti nel derby vinto dalla Roma per 2-0.

Il Capitano, ed era proprio un anno fa, rimase colpito dalle parole che il telecronista pronunciò per celebrare il suo gol, tanto che fece stampare la frase su una maglietta. Maglietta con cui celebrò la doppietta che, contro il Bari, gli permise di superare Baggio nella classifica dei marcatori di tutti i tempi in serie A. Dopo Roma-Milan dello scorso maggio il Capitano conobbe Richard Whittle e gli regalò la maglia, oggi potrebbero incontrarsi di nuovo visto che il telecronista inglese sarà di nuovo allo stadio per raccontare il derby.

Che effetto le ha fatto l’incontro con il Capitano? Mi ha fatto molto piacere ma sopratutto mi ha stupito. Non mi aspettavo tutto questo. È stata un frase che mi è venuta spontanea, non avevo preparato nulla. Sapevo che Totti veniva da un periodo non particolarmente bello e mi è venuto di commentare così il gol… L’incontro è stato fantastico, è stato molto gentile.

Oggi sarà allo stadio per commentare il derby? Sì, parto da Milano in mattinata. Non vedo l’ora. Il derby è fantastico.

Ha pronta un’altra frase per domani? No (ride). È impossibile preparare qualcosa su Francesco. Lui è imprevedibile, un grande giocatore. È eterno come Roma.

Cosa ne pensa del “progetto Roma”? Secondo me è un progetto interessante, bello. L’idea della Roma è importante per il calcio italiano. Sono pochissime le squadre in Italia che fanno giocare i giovani come fa la Roma. Vedo che giocano spesso giocatori come Lamela (19 anni), Bojan (21 anni), José Angel (22 anni) e Borini (20 anni) che a me piace molto. (…)

Dove deve migliorare questa Roma? Secondo me la Roma deve completare la rosa. Servono giocatori d’esperienza da mettere accanto ai giovani. Io prenderei almeno due difensori e un centrocampista che possa aiutare De Rossi in mezzo al campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy