Sei diffidati in cerca del derby

di finconsadmin

(Il Romanista – B. De Vecchi/G. Dell’Artri) – Sei diffidati in cerca del derby. Sei diffidati in cerca di tutto e di niente, sicuramente non di un cartellino. Se non ? un record, quasi, e comunque chiessenefrega del record: la Roma che sabato pomeriggio andr? a giocare il Palermo la prima delle nove finali di campionatro (sperando che ce ne sia una vera e proprio nella coppa nazionale…) ha ben sei giocatori che con un cartellino vedrebbero negarsi la partita delle partite: il derby. Sono questi: Balzaretti Federico, Burdisso Nicolas, Destro Mattia, Florenzi Alessandro, Osvaldo Daniele Pablo, Piris Ivan, in rigoroso ordine alfabetico e non a seconda delle possibilit? che hanno o meno di giocare.[…]

Certi non andrebbe meglio cogli altri, a cominciare da Alessandro Florenzi. Se c?? un volto fresco, un volto sempre bello e pulito della Roma di quest?anno questo ? quello dell?ex centrocampista del Crotone oggi in Nazionale (e oggi in Nazionale unico giallorosso presente). Ha sempre accettato qualsiasi decisione, ha sempre dato tutto e anche di pi?, ha sempre lottaato su ogni pallone. Il derby sembra fatto apposta per lui. Florenzi ? romano e soprattutto romanista e quindi, in quanto tale, per lui il derby ? semplicemente il derby: pi? o meno tutto. Nazionale o meno, titolare o meno, col Palermo ? vietato soprattutto a lui un cartellino giallo. Detto di Destro perch? c?? poco da dire, di Osvaldo si potrebbe scrivere un libro. Per l?italo-argentino il derby potrebbe essere la vera autentica e forse unica occasione di riscatto. Segnare e vincere il derby, giocarlo bene e vincere, significherebbe svoltare questo finale di stagione che per lui ha preso una piega tra l?amaro e (almeno sembra) il rassegnato. Segnare e o giocarlo bene e vincerlo, perch? Osvaldo alla Lazio ha gi? segnato, e nella sua primissima stracittadina, dopo pochi minuti, quella di Luis Enrique. Ma quella ? stata anche la partita dell?esultanza con una maglietta mostrata troppo frettolosamente che ha dato il l? anche alle derisioni laziali. Osvaldo, come molti, non solo non ha mai vinto il derby ma li ha persi. E? ora di cambiare. E? ora di ricominciare. La Lazio sta l? apposta. […]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy