Roma avanti Pjanic

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – V.Vercillo) – L’allarme Pjanic è rientrato, e a meno di trentasei ore dalla sfida dell’Olimpico, la Roma corre verso il Novara con qualche peso in meno.

Il bosniaco ha infatti recuperato dal lieve affaticamento muscolare accusato giovedì e ieri è apparso in forma smagliante: dopo l’abbandono precauzionale dell’allenamento di due giorni fa, ieri il bosniaco è sceso regolarmente in campo con il gruppo, firmando anche uno spettacolare gol in partitella. Esercizi sull’uno contro uno, pallonetto che supera Stekelenburg e rete: un sollievo per Luis Enrique, che potrà contare su di lui nella sfida contro il Novara. Pienamente recuperati anche Totti e Osvaldo, reduci da alcuni problemi fisici a inizio settimane, che da due giorni si allenano regolarmente con i compagni. In forma non solo fisica, il Capitano, protagonista ieri di sorrisi e battute che stanno a dimostrare la serenità dello spogliatoio giallorosso.

A questo punto, Luis Enrique potrà contare su quattro nomi per formare il tridente d’attacco: se Totti si mostrerà in forma anche nella rifinitura di oggi, sarà lui a giocare sulla trequarti. Davanti a lui, una maglia per Osvaldo è praticamente assicurata, visto anche il buon momento dell’italo-argentino, reduce da due gol nelle ultime due gare. Per la seconda casella del tandem d’attacco il ballottaggio è aperto tra Bojan e Lamela: l’ex Barcellona ieri ha mostrato un’ottima condizione, dimostrando anche una grande freddezza sotto porta. Tanto che Totti, schierato contro lo spagnolo negli esercizi di uno contro uno, si è lamentato scherzosamente: «Mi mettete sempre contro quello più veloce…» ha detto il capitano sorridendo. Ad insidiare Bojan, che non parte dal primo minuto dal primo spezzone di gara contro il Catania del 14 gennaio, c’è Lamela.

Pochi dubbi in difesa, dove De Rossi e Kjaer formeranno la coppia centrale. «Bellissimo allenamento oggi a Trigoria! L’infortunio alla caviglia non mi causa problemi. Giocherò con il Novara. Forza Roma» ha scritto ieri il danese sul suo profilo Twitter. Sulle fasce, il ballottaggio è sempre lo stesso: quello tra Taddei, José Angel e Rosi. Il terzino ieri si è fatto notare grazie ad una splendida rete in rovesciata in partitella, con Totti che ha scherzato: «Vabbè, dopo questa ce ne possiamo pure andare». Sulla destra rimane comunque favorito Taddei, sulla sinistra spazio a José Angel.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy