R&B e tatuaggi per il Ninja

di finconsadmin

(Il Romanista  –  A. F. Ferrari) – Un altro centrocampista di livello per la Roma di Rudi Garcia. Il giudizio degli esperti del nostro calcio è, infatti, unanime: la squadra giallorossa ha comprato un ottimo giocatore (molto duttile) che migliorerà ancor di più il centrocampo della Roma, già di altissimo livello.

 

Ma chi è Radja Nainggolan?Radja (Ninja, questo il soprannome che gli è stato dato dai tifosi del Cagliari) Nainggolan nasce ad Anversa in Belgio il 4 maggio del 1988 da padre di origini indonesiane di etnia batak e madre belga. Inizia a giocare a calcio nelle giovanili del Germinal Beerschot (squadra di prima divisione belga). Qui resta fino al 2005 quando lo nota il procuratore Alessandro Beltrami che lo porta in Italia, più precisamente al Piacenza dove diventa professionista debuttando in prima squadra nel campionato 2005-2006 (Piacenza- Arezzo 2-3). La stagione 2008-2009 è quella in cui Nainggolan diventa titolare della formazione piacentina, giocando 38 gare su 42 e segnando 3 reti. La stagione seguente (2009-2010) è, invece, quella che gli ha cambiato la vita. Infatti, dopo aver disputato tutte le gare del girone di andata di serie B con il Piacenza (segnando una rete), nel mese di gennaio arriva la chiamata del Cagliari.

 

Il suo esordio in serie A avviene il 7 febbraio 2010 durante Inter-Cagliari (3-0). Nella prima parte della stagione 2010-2011 diventa titolare per scelta dell’allenatore Pierpaolo Bisoli e per l’assenza (causa infortunio) del capitano rossoblù, Daniele Conti. Grazie alle ottime prestazioni, anche quando rientra Conti e sulla panchina del Cagliari arriva Donadoni, si conquista definitivamente il posto da titolare. La stagione 2011-2012 è, invece, quella della conferma. Conferma che attira le attenzioni di diversi club come Juventus, Manchester City e Inter. Tuttavia il giocatore decide, in accordo con la società, di rimanere a Cagliari dove gioca 37 partite e realizza una rete. Per quanto riguarda la nazionale ha giocato nell’Under 21 belga (9 gare, 1 gol). Il suo esordio nella nazionale maggiore risale al 29 maggio 2009 contro il Cile. La seconda e, per ora, ultima presenza l’ha registrata nel 2011. Da quel giorno non è più stato chiamato dal ct Marc Wilmots con il, notevole, disappunto del centrocampista.

 

Per capire quanto lui tenga alla maglia della sua nazionale basta visitare il suo profilo Twitter (@OfficialRadja). Nainggolan, infatti, è un assiduo utilizzatore del social network con cui dialoga con i suoi fan e amici. Dal 3 maggio 2011 è sposato con una ragazza sarda di nome Claudia da cui ha avuto una figlia, Aysha. Tra le sue passioni la musica R&B e i tatuaggi che gli ricoprono gran parte del corpo. Come scritto, le sue origini sono indonesiane, paese in cui Radja è un idolo (dote che, sicuramente, non dispiacerà alla proprietà americana).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy