Pradè vorrebbe Montella a Firenze

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – A.F.Ferrari) – «Tutti gli allenatori che abbiamo in testa, come Montella, hanno dei pro e dei contro, ora ci metteremo seduti a valutare».

Vincenzo Montella interessa anche alla Fiorentina. A rivelarlo è stato Daniele Pradè, nuovo direttore sportivo della Fiorentina. L’ex dirigente della Roma, che lanciò l’attuale allenatore del Catania in Serie A dopo l’esperienza nelle giovanili giallorosse, ha però svelato che per l’ex attaccante della Roma campione d’Italia ci sarebbero delle difficoltà: «Montella ha un problema di base: è il tecnico del Catania, è lo stesso problema che ha la Roma». Non è un caso che Pradè abbia usato il verbo al presente e non al passato. Segno che, a quanto risulta al dirigente viola, e non solo, la Roma non ha mollato l’aereoplanino. Come probabilmente non mollerà la Fiorentina: «L’allenatore in questo momento è la priorità, la scelta va fatta di testa e non di pancia, non c’è questa grandissima fretta. Bisogna parlarci, guardare negli occhi gli allenatori per capire cosa pensano di questa squadra, di questa città e di questa società. È la scelta da non sbagliare». […]

Il Milan sta facendo una grandissima fatica a trattenere Ibra e Thiago Silva ed è l’ottavo club d’Europa, noi faremo di tutto per tenere Jovetic, ci voglio parlare». Anche se poi Pradè apre ad una possibile offerta: «Noi siamo padroni di noi stessi, del nostro destino, e Jovetic è il nostro punto di partenza, chiunque deve parlare con noi». Altro giocatore di cui ancora bisogna definire il futuro è Ljajic. Il centrocampista serbo, a causa della rissa con Delio Rossi, è attualmente fuori rosa e potrebbe finire sul mercato: «Ljajic è un calciatore che mi piace tantissimo, vorrei parlare con Macia, è una situazione grande e quindi dobbiamo prendere una decisione insieme alla società. L’aspetto Ljajic va oltre quello tecnico».[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy