L?ultimo pareggio a Udine con Conti in panchina

di finconsadmin

(Il Romanista – F.Bovaio) Alla quinta partita in panchina Andreazzoli trova il suo primo pareggio alla guida della Roma.Un segno X che ? il meno amato dai giallorossi (tanto che nelle loro 27 partite di campionato giocate sul campo ? uscito appena 5 volte) e che a Udine tra le due squadre non usciva da 8 anni, ovvero dal 3-3 del 2005. Quel giorno in panchina sedeva?Bruno Conti?e Andreazzoli faceva il secondo di Spalletti proprio a Udine.?A firmare il pari di ieri sono stati i gol di Muriel (alla terza rete contro i giallorossi dopo la doppietta che aveva rifilato loro quando giocava nel Lecce) e Lamela, tornato al gol dopo un mese di astinenza. L?argentino non segnava dalla sconfitta per 3-1 di Genova contro la Sampdoria dello scorso 10 febbraio, giorno dell?esordio in panchina di Andreazzoli.

Evidentemente Lamela ha qualcosa contro l?Udinese, visto che gi? all?andata le aveva rifilato una doppietta. Con il gol di ieri ? arrivato a 12 reti in campionato, nel quale ? ora il miglior marcatore dei giallorossi, avendo staccato?Osvaldo, rimasto ad 11 e ieri in panchina.?Da quando c??Andreazzoli?? la prima volta che l?italo-argentino non gioca dall?inizio e quando ? entrato in campo nel secondo tempo al posto di Totti si ? capito anche perch?. Condizione approssimativa, concentrazione pessima e piede pesante. ? un momento cos?, gli passer?. Al contrario di Osvaldo a Udine Florenzi ha disputato la sua prima gara da titolare con Andreazzoli. Insieme a lui, in campo dal primo minuto, c?? stato anche Perrotta, che non giocava titolare in campionato dallo scorso 22 aprile, nella sfortunata serata in cui la Roma perse 4-0 a Torino contro la Juventus.?Si allunga il digiuno di gol in trasferta di Totti, che non segna dalla sconfitta per 2-3 subita un girone fa a Parma. Era il 31 ottobre. Quattro mesi e mezzo fa.?

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy