«Spero di giocare ancora tanto»

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – V.Vercillo) – «Spero di giocare ancora tanto».

Parola di Francesco Totti. Ieri sera il capitano, per il secondo giorno consecutivo, è andato a vedere l’amico Roger Federer agli Internazionali di Tennis del Foro Italico e nel corso di un’intervista al Tg1 ha detto: «Spero di giocare ancora tanto. La Partita del Cuore? È la prima volta che gioco una partita così importante. Giocherò in porta perché sono stanco. Del Piero? Penso che andrà in America. A vedere quelle immagini mi sono commosso anch’io perché sono tutti campioni della mia generazione». Per Totti e per tutto il resto della squadra sono ufficialmente iniziate le vacanze.

Sorrisi e buon umore sono infatti stati gli ingredienti che hanno condito l’allenamento di ieri a Trigoria. L’ultimo della stagione per i giallorossi. L’ultimo anche per Luis Enrique. Oltre ai nazionali De Rossi, Borini, Stekelenburg e Kjaer, erano assenti Lamela, Pjanic e Lobont. Una seduta breve, durata circa un’ora, svolta in un clima sereno e con ritmi da ultimo giorno di scuola. Tra un sorriso e l’altro, senza rimpianti, chi pronto a cominciare una nuova avventura altrove, chi a godersi un meritato riposo, chi già proiettato al futuro. Come Nicolas Burdisso, la cui condizione fisica migliora giorno dopo giorno. Ieri il difensore argentino ha effettuato una serie di esercizi anaerobici – scatti e movimenti laterali -, testando la reazione sotto sforzo del ginocchio infortunato. Una delle note più liete della giornata.

L’allenamento è cominciato con il solito torello, a cui hanno partecipato anche Luis Enrique e tutto lo staff tecnico, per concludersi con una partitella che ha chiuso definitivamente la stagione giallorossa. Al termine dell’allenamento, il preparatore atletico Caballenas è stato intravisto mentre caricava la propria auto con degli scatoloni. Scena degna di ogni più classico cliché da film. E ora? Inizia il futuro. La squadra si godrà un periodo di vacanza prima di ritrovarsi di nuovo tutti insieme al ritiro estivo di Brunico, in programma intorno alla seconda settimana di luglio. Poi di nuovo tutti in campo per le amichevoli estive: la prima andrà in scena il 22 luglio al Wrigley Field di Chicago, contro lo Zaglebie Lubin, club polacco. Poi in programma ci sono le gare del 25 luglio al Fenway Park di Boston contro il Liverpool e il 28 al Citi Field di New York con un avversario ancora da ufficializzare (in ballo ci sono i colombiani dell’America Calì).[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy