«Forza Vincenzo, facci volare»

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – A.F.Ferrari) – «Montella è il più adatto».

L’ex capitano della Roma, Giacomo Losi, vorrebbe un allenatore italiano sulla panchina della Roma. E perché non Vincenzo Montella? L’ex giocatore e tecnico dei giallorossi è in pole per tornare sulla panchina: «Noi abbiamo tanti allenatori molto bravi in Italia come l’ex attaccante giallorosso. Ma bisogna dargli tempo e giocatori adatti alle loro idee. Montella ha dimostrato di saper far bene ed è un allenatore propositivo e a Catania ha fatto bene mostrando anche un gioco d’attacco».[…]

Anche per il campione d’Italia con la Roma dell’82/’83, Sebino Nela, la Roma opterà per un tecnico italiano: «Non credo che arriverà uno straniero quindi immagino che si opterà per Vincenzo Montella che mi dicono essere in vantaggio o comunque per un tecnico italiano. Ovviamente la Roma deve essere migliorata in sede di mercato ma prima bisognerà che la società si confronti con il nuovo tecnico».

Della stessa opinione il suo compagno di squadra, Odoacre Chierico: «Per il passato credo che Montella sia il più adatto. Lui è andato via per fare esperienza non per dissidi con la nuova proprietà che voleva solo rinnovare l’ambiente. Di sicuro però la Roma deve essere rinforzata ma sicuramente la società sa benissimo chi prendere e chi cedere. Sono fiducioso».

Insomma Vincenzo Montella lo vogliono tutti, o quasi. Non lo vogliono solo gli ex giocatori della Roma ma anche molti personaggi dello spettacolo – tifosi della Roma – interpellati da “Il Romanista”. Il leader dei Tiromancino e regista, Federico Zampaglione, non ha dubbi: «Io prenderei Montella che conosce bene l’ambiente e può gestire bene questa squadra che subisce molto ciò che la circonda. Non parlo tanto di moduli ma come gestire il gruppo e le pressioni.[…]».

Dello stesso avviso il cantattore Lando Fiorini. Il patron non è mai stato convinto da Luis Enrique: «Io è da quando ha sostituito Totti contro lo Slovan Bratislava ho detto che doveva andare via. Non tanto perché ha tolto il Capitano quanto perchè era quello che stava giocando meglio…». Il tecnico asturiano ormai fa parte del passato della Roma, ora bisogna guardare al futuro: «Io prenderei Montella perché è un giovane allenatore che ha idee chiare e sa far giocare bene le sue squadre – ha proseguito Fiorini -. E poi ha un po’ di quel “core de roma” che non guasta mai».

Il popolare attore cabarettista, Maurizio Battista, la pensa quasi allo stesso modo: «Io Luis Enrique l’avrei già mandato via da qualche settimana: da quando ha mostrato per la prima volta la sua arroganza. Chi prenderei? Anche Montella va bene. Voglio comunque un allenatore che abbia un carattere migliore dell’asturiano».

Il presidente del Roma Club Montecitorio ed esponente di Sinistra, ecologia e libertà, Paolo Cento, preferirebbe Massimiliano Allegri: «Io prenderei il tecnico del Milan perché ha dimostrato di essere un grande allenatore e ha fatto bene sia con il Cagliari sia con i rossoneri. Sarebbe perfetto per la Roma. Altrimenti prenderei Vincenzo Montella che a Catania ha fatto bene».

L’attore, Maurizio Mattioli, invece la pensa diversamente: «Io darei una chance al tecnico dell’Atalanta, Colantuono. A me piace e molto. E’ romano e romanista e conosce bene l’ambiente inoltre merita una grande squadra. Anche Montella va bene anche se a questo punto me lo sarei tenuto lo scorso anno… Se dovesse tornare sarebbe una sorta di ammissione di colpa da parte della società».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy