«Bello, senza gol presi»

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – D.Galli) – Due giorni di riposo invece di uno.

Un premio produttività, un incentivo al lavoro, un bonus guadagnato dai giocatori a Palermo. Luis Enrique ha deciso di concedere altre 24 ore di relax alla squadra, che riprenderà ad allenarsi domani alle 14. Complice, se volete, anche il fatto che col Genoa si giocherà lunedì sera. Oggi scenderanno in campo a Trigoria solo gli infortunati Taddei, Pjanic, Burdisso, Juan e Gago. Anche se per Fernando si tratta solo di una contusione. All’Olimpico si rivedrà Osvaldo, che ha scontato le due giornate di squalifica. E si rivedrà anche Stekelenburg, espulso per il fallo-non fallo su Klose.

Potrebbe essere invece ancora out Pjanic. Miralem deve fare i conti con un problema muscolare che suggerisce prudenza. Lo staff tecnico della Roma non vuole affrettare i tempi, anche perché di infortuni pesanti a Trigoria sono un po’ stufi. Prendete Juan. Lesione di secondo grado del legamento collaterale mediale e tanti saluti a questo ultimo scorcio di stagione. A centrocampo sarà uno tra Greco e Simplicio a metterci una pezza, proprio come a Palermo. Gli altri due posti, manco a dirlo, spettano di diritto universalmente riconosciuto a Gago e De Rossi. Ma Luis Enrique non dovrà porsi troppi problemi nemmeno in difesa. […]

La Roma non prendeva gol dalla sfida con il Parma. E la soddisfazione è doppia: anche José Angel ha ripagato la fiducia di Lucho con tanta concretezza dietro e qualche buono spunto in fase offensiva. «Grande partita. Complimenti a tutti!», commentava anche lui ieri su Twitter. Ricapitolando. Tornerà Osvaldo. Discreta notizia, anche se la sua assenza a Palermo, per fortuna della Roma e dei romanisti, l’altro ieri non si è fatta notare. Merito di Borini, ovviamente, che al Barbera ha fatto un gol da prima punta vera. Da centravanti alla Pippo Inzaghi. E merito anche di un Lamela che sembra aver ritrovato le motivazioni giuste, quelle finite chissà dove negli ultimi tempi (con la Lazio, certo, non vale: Luis l’ha dovuto togliere dopo il rosso a Stekelenburg). Detto che Totti è un totem, non è escluso che lunedì il tecnico opti per una rotazione.[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy