L'agente: “Osvaldo resta”. Gago forse

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – F.Cassini) Mentre stamattina la Roma si ritrova a Trigoria per il terz’ultimo allenamento di questa stagione (…), in società si continua a lavorare per costruire la squadra che verrà.

La certezza è che il principale artefice sarà ancora Walter Sabatini: ieri è arrivata l’ufficialità di quanto si sapeva già da qualche tempo, vale a dire che il suo contratto con la Roma è stato rinnovato fino al 2013. Non che il ds aspettasse l’annuncio per mettersi al lavoro: le strategie sono già state definite, servono almeno cinque innesti, di cui tre per il reparto difensivo, uno a centrocampo e magari uno anche in attacco, dove però sono diverse le questioni da risolvere, da Bojan in giù. Chi sembra destinato a restare è Daniel Osvaldo, fra i grandi esclusi dei convocati di Prandelli per gli Europei, e che alcune voci davano per possibile partente dopo appena una stagione nella Roma. Ieri a smentire tutto è intervenuto il suo agente: «Non verrà ceduto», la categorica affermazione di Dario Decaud a Radio Radio-. Non ci sono possibilità che vada via, perché non mi risulta che la società voglia venderlo ».

A centrocampo resta da definire la posizione di Fernando Gago, in prestito dal Real Madrid. L’agente del centrocampista, secondo quanto riferito da Sky, si trova a Roma in questi giorni per parlare del riscatto, la società deve decidere cosa fare, ma se dovesse scegliere di trattenere l’argentino, sarebbe lui il primo colpo della campagna acquisti. Intanto Josè Angel si gode il corteggiamento del Barcellona, almeno secondo quanto dicono in Spagna: «L’interessamento di un club così non può che fare piacere – ha detto all’emittente radiofonica Mas Esports -. L’anno scorso gia ci furono contatti tra i blaugrana e lo Sporting, ma i club non raggiunsero l’accordo. Non si può dire di no al Barça». Capitolo giovani: rinnovo fino al 2017 per Federico Viviani, Valerio Verre e Giammario Piscitella.

LA PANCHINA Il futuro della guida tecnica dovrebbe essere il primo nodo a sciogliersi. Il grande favorito per la successione di Luis Enrique resta Vincenzo Montella, che anche domenica dopo la sfida con il Genoa non ha nascosto di vedere con favore un ritorno a Trigoria a un anno di distanza («la Roma è la mia debolezza» ha detto il tecnico). Per riportarlo in giallorosso la Roma è pronta a intavolare una trattativa con il Catania, visto che Montella è ancora sotto contratto con i rossazzurri. Trattativa possibile e che potrebbe concludersi favorevolemente già a breve, e tuttavia non ancora conclusa. Per convincere Pulvirenti a lasciar andare il tecnico artefice del piccolo miracolo sportivo di quest’anno, la Roma dovrebbe provare a mettere sul piatto la comproprietà di uno dei suoi giovani migliori. Non Crescenzi e Florenzi, però, che potrebbero tornare utili alla prima squadra, piuttosto il romeno Adrian Stoian, che tanto bene ha fatto nel Bari di Torrente e che sembra pronto al salto in Serie A (…). La situazione dovrebbe sbloccarsi entro breve, anche perché dal tecnico dipenderanno anche le decisioni sul mercato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy