Florenzi: «Siamo un bel gruppo». Castan: «Stagione importante»

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – A. F. Ferrari) – «Siamo un bel gruppo, l’abbiamo visto anche in ritiro. Ci siamo divertiti quando era il momento e ci siamo messi sotto quando si doveva. I risultati stanno arrivando». Queste le parole di Alessandro Florenzi dopo la vittoria contro il Livorno. Una partita in cui il centrocampista è stato protagonista segnando la rete del definitivo 2-0 e giocando fuori ruolo: «Mi sono trovato bene. Sapevo che il mister aveva la possibilità di mettermi lì, mi ci trovo bene – le sue parole a Roma Channel -. Ho preso una botta al tabellone ma non credo sia nulla di grave. Garcia è venuto a sincerarsi delle condizioni ma gli ho detto che sto bene». Come nella scorsa stagione Florenzi ha messo in campo tanta corsa: «Ho cercato di fare quello che mi ha chiesto il mister. Bardi mi ha negato due o tre volte la gioia del gol e gli faccio tanti complimenti. Avrà un grande futuro davanti a sè». Numerosi anche gli inserimenti: «Il mister ci fa allenare tanto su questo. Non lo può fare tanto Checco (Totti, ndr) io ho più le caratteristiche di andare in profondità e cerco di metterle sul campo». Infine, Alessandro ha commentato il gol di Daniele De Rossi: «Sembrava che avevamo fatto gol in venticinque. Siamo felici, sappiamo che uomo è ed ha tante gioie da regalare ai tifosi».

Nel post partita anche Miralem Pjanic ha commentato il gol del centrocampista di Ostia: «Contentissimo per l’esordio della nostra squadra e ancora di più che sia stato Daniele a sbloccare il risultato!», le parole pubblicate su Facebook dal bosniaco.

«Era una partita importante. Adesso bisogna continuare, la stagione è lunga e sappiamo che dobbiamo vincere partita per partita per arrivare più avanti possibile», è stato invece il commento di Leandro Castan. Il brasiliano ha poi parlato del suo compagno di reparto, Mehdi Benatia:«Con lui sto bene, è una grande persona, gran giocatore. È forte fisicamente. È venuto qui sapendo che questa stagione è troppo importante per noi. Bisogna pensare a lavorare». Infine, l’ex Corinthians ha voluto smentire per l’ennesima volta le voci di mercato sul suo conto:«Mi da fastidio che tutti i giorni mi prendono in giro sul fatto che posso andare via. Devo lavorare tranquillo, sto benissimo qui. Ho la testa giusta per lavorare qua».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy