E giovedì tutti allo stadio!

di finconsadmin

(Il Romanista – D.Galli) Erano le 6,30. La ricevitoria Lottomatica aveva appena alzato la serranda. «Scusi, è qui che vendono il biglietto? ». Il figlio l’aveva terrorizzata, la mamma aveva paura di non riuscire a comprarlo. È accaduto anche questo, ieri. Per Roma-Chievo non siamo ancora alla caccia al tagliando. Ma quasi. #TuttiAlloStadio. Il Ceo Italo Zanzi ha lanciato l’hashtag su Twitter subito dopo la vittoria di Udine. Funziona.

 

 

Funziona non per l’hashtag, chiaramente, funziona perché la Roma è capolista, è fichissima, è già Storia. Per il Chievo sono in via di esaurimento tutti i biglietti dei settori popolari, quindi Distinti Sud e Curva Nord, perché la Sud può essere acquistata – anzi lo poteva essere, perché è sold out già da un po’ – solamente in abbonamento. Complessivamente ne sono stati venduti oltre 12 mila. I prezzi aiutano, stavolta. La Nord costa 20 euro e i Distinti 30, contro, rispettivamente, i 30 e 45 euro di Roma-Napoli. E sempre rispetto a quella che era comunque una partitissima, servono quindici euro in meno per la Tevere e la Monte Mario: contro il Chievo “bastano” 60 euro per la prima e 80 per la seconda. Occhio agli sconti, poi. Col Napoli erano previsti esclusivamente per le due tribune, col Chievo donne, under 14 e over 65 pagheranno meno, anche molto meno, in qualsiasi settore. Le cifre fanno effetto. Non tanto quelle della Roma capolista (anzi sì, pure quelle), quanti i numeri al botteghino.

 

 

Dodicimila paganti significa che, abbonati compresi, siamo prossimi alla soglia delle 40 mila presenze. Per Roma- Chievo. Per una partita che si gioca in una giorno feriale. Per Roma-Chievo, che si gioca in un giorno feriale, e alle 20,45. Stupendo. Molto romanista. Molto capolista. Il calendario ci serve un assist, tipo quello di Strootman a Bradley (non identico: tipo). Venerdì è festa, non si va al lavoro, non si va a scuola, ultimamente il massimo dell’impegno è la lettura dei quotidiani sportivi.

 

I biglietti si possono comprare ovunque e in qualunque modo, con la presenza e on line, con le banconote e con le carte di credito. Sono in vendita nelle ricevitorie Lis Lottomatica e nei Roma Store (piazza Colonna 360, via Appia Nuova 130, via Vincenzo Cesati 76-80, via Sestio Calvino 26-30, centri commerciali “Dima” e “Parchi della Colombo”), tramite il Centro Servizi (06.89386000, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 18.30), al Foro Italico Ticket Office di viale delle Olimpiadi 61 e grazie al call center di Lottomatica 892.982. Chievo.

 

 

Poi Torino, domenica. Moltissimi romanisti hanno in tasca il biglietto per la prossima trasferta. Costa 25 euro, potete comprarlo nelle rivenditorie del circuito Ticketone. La società granata potrebbe riservarci una capienza più ampia del previsto, del deciso. Era già successo a Udine, dove stanno ancora brindando per il ricchissimo incasso. Meglio per loro. A noi va benissimo così. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy