Domani turnover con la Samp

di finconsadmin

(Il Romanista  –  V. Vercillo) – Sarà oggi il vero Nainggolan day. Sì, perché oggi, per la prima volta, il neo acquisto della Roma scenderà sul terreno di gioco del Fulvio Bernardini. E con la maglia giallorossa – quella numero 44 – per il primo di una lunga serie di allenamenti agli ordini di Rudi Garcia. «Per affermarmi a Roma devo raddoppiare gli sforzi», le sue prime parole da giocatore della Roma. E allora via con le sedute, con un obiettivo in mente: stupire Garcia e strappare un posto da titolare. Anche se la prima chance gliel’ha offerta Daniele De Rossi, che con l’espulsione rimediata contro la Juventus sarà costretto a saltare la prossima sfida di campionato con il Genoa. L’ex Cagliari vuole farsi trovare pronto: con ogni probabilità sarà il grande colpo di mercato di Sabatini la carta vincente per sostituire il numero 16 giallorosso sulla mediana.

 

Mentre lo aspetta la Tribuna per la gara di Coppa Italia contro la Sampdoria, gara in cui il posto a De Rossi non lo toglie nessuno. Il rebus riguarda più che altro la sfida interna contro il Livorno, dove entrambi saranno a disposizione (più Strootman e Pjanic): il Giudice Sportivo infatti ha deciso di punire l’intenzionalità del fallo del centrocampista con una sola giornata di squalifica, anziché due, come si temeva fino a poche ore fa.

 

Ma facciamo un passo alla volta. Il prossimo ostacolo per la Roma sarà la Sampdoria, ospite tra le mura dell’Olimpico per la gara di Tim Cup di domani alle 18. E per questa sfida Garcia è pronto al turnover, ma senza trascurare l’obiettivo: superare gli Ottavi di finale per riprendersi la rivincita contro la Juventus, nei Quarti del 22 gennaio. Le buone notizie arrivano dall’infermeria: Miralem Pjanic sta bene. Il centrocampista bosniaco, che contro i bianconeri aveva subito una forte contusione al ginocchio destro, ha effettuato degli accertamenti che hanno escluso lesioni capsulo-legamentose. I medici hanno fatto sapere che ulteriori indagini strumentali saranno svolte nelle prossime 24 ore.

 

Difficile però che Pjanic scenda in campo contro la Sampdoria domani pomeriggio. Garcia potrebbe lasciarlo a riposo per preservarlo in vista della gara di domenica alle 15 quando all’Olimpico arriverà il Genoa per l’ultima partita del girone d’andata. Più facile che il tecnico dia spazio a Bradley, utilizzato col contagocce ma con gli occhi puntati da moltissimi club europei. E insieme a lui Marquinho, anch’esso possibile protagonista della finestra di mercato invernale (il Genoa in pole position per il suo acquisto). Opzione che farebbe riprendere fiato anche a Kevin Strootman, pronto comunque a entrare a gara in corso. Assieme a loro ovviamente Daniele De Rossi, che salterà la partita di campionato successiva. Castan e Ljajic, anche loro squalificati per il Genoa, partiranno titolari domani. Spazio a Burdisso, anche se Jedvaj sogna il tanto atteso esordio (poche chance per Romagnoli afflitto da una contusione alla caviglia). Sulle fasce turno di riposo per Maicon: probabile occasione per Torosidis. Dall’altra parte ancora Dodò (Balzaretti ha ripreso ad allenarsi, ma non è ancora pronto per tornare in campo). In attacco insieme a Ljajic sono Florenzi e Destro a chiedere spazio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy